Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di matutteame
  • Blog di matutteame
  • : Makeup Artist di professione, Blogger per passione. Le recensioni sono il mio quotidiano, la comicità pure .
  • Contatti

Profilo

  • matutteame
  • Truccatrice di Professione da decenni. Blogger per passione. 
Mi piace condividere le mie opinioni di cosmetici, makeup e libri per un acquisto consapevole. 
Ah si... sono una pasticciona tremenda
  • Truccatrice di Professione da decenni. Blogger per passione. Mi piace condividere le mie opinioni di cosmetici, makeup e libri per un acquisto consapevole. Ah si... sono una pasticciona tremenda
24 febbraio 2013 7 24 /02 /febbraio /2013 23:57

Dati Generali

Genere gialli
Listino € 15,00
Editore Fazi
Data uscita 12/04/2012
Pagine 350
EAN 9788864115382

Trama:

Terzo episodio della serie best seller di Richard Castle, “Heat Rises” vede la detective Nikki Heat impegnata nel caso più inquietante e pericoloso che le sia mai capitato. Un prete è stato ritrovato morto in un club in cui si pratica il bondage. E una grossa somma si danaro è rinvenuta nel suo attico. A Central Park una banda di picchiatori professionisti arriva quasi ad uccidere Nikki, ed è allora che il suo boss la invita a evitare di proseguire le indagini. È dunque implicato anche lui nell’omicidio? Ma questa è solo la punta di un iceberg che riconduce ad un’oscura trama che coinvolge i più alti livelli del Dipartimento di Polizia di New York. Nikki si ritroverà così lei stessa nel mirino degli assassini, senza nessuno di cui fidarsi eccetto l’unico uomo della sua vita che non sia un poliziotto: il reporter Jameson Rook.

 

Mia Recensione:

Amo la serie di Castle in televisione, e pertanto non potevo non amare anche la saga dei libri.

Ovviamente può venire apprezzata anche senza conoscere lo sceneggiato televisivo, dato che sia le storie che i personaggi non sono gli stessi.

Come libro, terzo della serie con protagonista la nostra eroina Nikky Heat, mi è piaciuto, certo è un poliziesco a tutti gli effetti con omicidi, indagini, complotti e appostamenti, ma la presenza costante del giornalista Rook rende tutto più leggero e divertente.

I colpi di scena si susseguono, ma il filo della storia è sempre ben chiaro e facile da seguire, quindi promosso!

Con grande sapienza si passa dalle scene tese a quelle spassose, sicuramente un buon libro se amate il genere, a me è piaciuto molto !

Ammetto che ci sono rimasta un pochino male per il finale, non mi aspettavo che finisse proprio così ma sono sicura che ci sarà un seguito, e sono già curiosa di sapere cosa succede!

Condividi post

Repost 0
Published by matutteame
scrivi un commento

commenti