Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di matutteame
  • Blog di matutteame
  • : Makeup Artist di professione, Blogger per passione. Le recensioni sono il mio quotidiano, la comicità pure .
  • Contatti

Profilo

  • matutteame
  • Truccatrice di Professione da decenni. Blogger per passione. 
Mi piace condividere le mie opinioni di cosmetici, makeup e libri per un acquisto consapevole. 
Ah si... sono una pasticciona tremenda
  • Truccatrice di Professione da decenni. Blogger per passione. Mi piace condividere le mie opinioni di cosmetici, makeup e libri per un acquisto consapevole. Ah si... sono una pasticciona tremenda
18 giugno 2013 2 18 /06 /giugno /2013 15:27

Dati Generali :
Genere: fantasy
Titolo Originale :The Traitor Queen
Listino: € 19,60
Editore: Nord
Data uscita : 21/03/2013
Pagine : 492
EAN : 9788842920496


Mia Recensione :

Siamo nel capitolo finale della trilogia dedicata al giovane Lorkin e alle maghe Traditrici, che fa parte della magica saga con protagonisti la corporazione dei maghi, gli ambasciatori in terre straniere, i Ladri e le Terre Alleate.

Il giovane Lorkin si è unito alle maghe Traditrici, e con loro prende parte alla battaglia che cambierà per sempre la vita delle Terre Magiche.
La battaglia finale per liberare le terre dagli Hasaki e dalla schiavitù, permettendo ai servi di essere uomini liberi
e lasciare libera la magia di scorrere senza preclusioni di classe sociale.

Riusciranno le Traditrici a vincere la loro battaglia? E soprattutto, come reagirà la maga nera Sonea a sapere che suo figlio si è unito alla battaglia?
Vi consiglio di leggere il libro per sapere come si concluderà questa avventura.

Non dimentichiamoci poi della corporazione dei maghi, anche loro hanno i loro problemi con la roet che viene commercializzata illegalmente tramite un Ladro, la continua battaglia del nostro amico Ladro Cery per sconfiggere il suo avversario, e ora che ha dalla sua parte anche quella temeraria di sua figlia forse le cose si concluderanno.
Soprattutto perché l'intrepida Aniy ha come amica speciale la giovane Lilia, maga novizia della corporazione che ha appreso da un libro la magia nera, e ciò la rende più forte di un semplice mago.

I colpi di scena non tarderanno ad arrivare, e io cerco di non svelarvi niente per non rovinarvi la lettura.

Se posso azzardare un commento personale, si sa che mi sono appassionata molto a questa saga, ma ho avuto modo negli ultimi libri di apprezzarli anche per la chiave "moderna" che ne traspare. Siamo si in un epoca dove si viaggia con le carrozze, ma non per questo l'autrice si lascia sfuggire la possibilità di trattare con naturalezza temi quotidiani come l'amore tra uomini
o tra donne, come quest'ultimo libro conferma. Sono sempre dell'idea che l'amore non ha sesso, e per fortuna l'autrice è d'accordo con la mia convinzione e cerca di trattarlo in modo leggero ma come se fosse ordinaria normalità, mi piace!

Leggendo poi tra le righe, e questa è sempre una mia personale idea, il titolo del libro " La regina dei maghi " è riferito certo alla regina delle Traditrici, ma io riesco a leggere anche un significato più ampio, la " Regina" di cui si parla è la "Libertà". Libertà di vivere, libertà dalla schiavitù, libertà di scegliere chi amare, libertà di decidere quale strada intraprendere... e ritengo che questo sia un tema molto attuale, tanto lontano, ma anche tanto vicino a noi.

Buona lettura a tutti!

Condividi post

Repost 0
Published by matutteame
scrivi un commento

commenti