Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di matutteame
  • Blog di matutteame
  • : Makeup Artist di professione, Blogger per passione. Le recensioni sono il mio quotidiano, la comicità pure .
  • Contatti

Profilo

  • matutteame
  • Truccatrice di Professione da decenni. Blogger per passione. 
Mi piace condividere le mie opinioni di cosmetici, makeup e libri per un acquisto consapevole. 
Ah si... sono una pasticciona tremenda
  • Truccatrice di Professione da decenni. Blogger per passione. Mi piace condividere le mie opinioni di cosmetici, makeup e libri per un acquisto consapevole. Ah si... sono una pasticciona tremenda
27 ottobre 2014 1 27 /10 /ottobre /2014 17:31

Dati Generali Libro :


Genere : Letteratura internazionale
Listino : € 16,40
Editore : Garzanti
Data uscita : 28/08/2014
Pagine : 352
EAN : 9788811682448

Mia Recensione :

Chi mi conosce almeno un poco sa della mia passione per i libri, e quindi immaginerà subito che non potevo resistere
a leggere questo libro appena l'ho visto.

La storia narra di Esme, giovane laureanda inglese che si trasferisce in America per studiare.
Qui incontra Mitchell e per errore rimane incinta.
Mitchell è si bellissimo, ma anche molto stronzo, e la lascia e riprende quando fa comodo a lui, e per questo Esme decide di tenere il bambino senza fare affidamento su di lui.

Questo però vuole dire che le servono soldi, e il fato vuole che trovi da lavorare come apprendista libraia proprio alla Civetta, una vecchia libreria che da quando l'ha conosciuta è meta abituale e negozio amato da Esme.

Alla Civetta lavorano personaggi davvero strani, tra cui George, il proprietario, un uomo dal cuore grande che si esprime tramite i libri e gli autori. Personaggio davvero particolare, ma che tutti amano.

E ancora più particolare è Luke, commesso scontroso e sempre taciturno, con tutti tranne che con Esme, a cui si dimostra subito molto legato e attento a lei. Si vede che l'ha presa in simpatia.

Aggiungiamo poi che George da lavoro anche a vari senzatetto della zona con piccoli compiti e incombenze, ed ecco che capiamo quanto sia particolare questa libreria.

Esme da parte sua ha il suo bel daffare a portare avanti la gravidanza, a continuare a studiare e anche a lavorare alla Civetta, dove impara ben presto il mestiere di libraia .

Questo libro è l'esordio dell'autrice, che spero porterà avanti la sua attività di scrittrice perchè a mio avviso ha tutte le carte in regola.

La storia è ben narrata e l'ordine cronologico degli eventi è ben descritto.
Personaggi, luoghi e dettagli ambientali sono ben studiati e riportarti molto dettagliatamente.

Dalla narrazione si sente quali sono i personaggi "buoni" e quali "cattivi" , come se l'autrice avesse voluto dare
una vera esistenza ad ognuno di essi.

Io ho da subito avuto una simpatia per alcuni personaggi, e l'ho portata fino alla fine del libro.

Per concludere, vi consiglio questa lettura perchè davvero piacevole ed attuale, e mi auguro che anche voi possiate scoprire nella vostra città un luogo come la Civetta, un posto magico che non è solo un negozio ma una seconda casa.

Buona lettura a tutti !

Deborah Meyler " Lo strano caso dell'apprendista libraia "
Repost 0