Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Presentazione

  • : Blog di matutteame
  • Blog di matutteame
  • : Makeup Artist di professione, Blogger per passione. Le recensioni sono il mio quotidiano, la comicità pure .
  • Contatti

Profilo

  • matutteame
  • Truccatrice di Professione da decenni. Blogger per passione. 
Mi piace condividere le mie opinioni di cosmetici, makeup e libri per un acquisto consapevole. 
Ah si... sono una pasticciona tremenda
  • Truccatrice di Professione da decenni. Blogger per passione. Mi piace condividere le mie opinioni di cosmetici, makeup e libri per un acquisto consapevole. Ah si... sono una pasticciona tremenda
2 gennaio 2012 1 02 /01 /gennaio /2012 15:42

Amo da anni questi dolcetti, non possono mancare in casa mia, durante tutto l'anno, ma soprattutto durante le festività.

Sono un vero momento di dolcezza, senza però abbuffarsi di cioccolata o di intingoli super calorici che in questi periodi girano per le nostre case, come panettoni e similari.

La furbizia di questi dolcetti, è che sono bocconcini Buonissimi e Morbidissimi di torroncini da scartare, tutti monoporzione, per concedersi un attimo di dolcezza e una pausa gustosa, senza aprire quelle confezioni di torrone intere, che poi... per non farle rimanere li aperte, è come se chiamassero per essere finite... e dai una volta e dai due, in pochi giorni ci si è mangiati una confezione da 150-200 grammi di torrone.

Con i Torroncini Sperlari questo non capita di sicuro, si iniziano e si finiscono gustandoli appieno!!! Grandissima Idea casa Sperlari, Ringrazio anche a nome di tutte quelle che, come me, durante le feste mettono su qualche kiletto, e ogni angolo è una tentazione, si cerca di resistere, ma non sempre è possibile con tutte le leccornie che ci si ritrova in giro per casa.

Grazie ai Torroncini Sperlari, ogni confezione è un attimo di dolcezza e di piacere, senza sentirsi in colpa per la dieta... Grazie!!!

 

 

 

Questa Opinione è stata da me creata in base alla prova personale del prodotto, e pubblicata anche su altri siti di consigli per gli acquisti.

Repost 0
Published by matutteame - in Utensili da cucina
scrivi un commento
2 gennaio 2012 1 02 /01 /gennaio /2012 15:06

 

 

 

product-3806823.jpgChi conosce già i prodotti della marca Muller saprà che sono garanzia di un gusto spettacolare.

Curiosando nel banco frigo ho trovato questa novità della linea, e non ho saputo resistere!

In pratica, è uno yogurt alla crema di riso, con proprio i pezzetti di riso sotto, gustosissimo!

E' presente nelle varianti bianco dolce, come uno yogurt, oppure come un budino al cacao. Ho letto che è presente anche la versione alla vaniglia, ma purtroppo io non l'ho trovata.

E' gustosissimo!!!
Ottimo per una pausa golosa, con un bel gusto dolce ma senza apportare troppe calorie, oppure, può essere indicato da portare in ufficio, per un break di metà mattina o pomeriggio per rilassarsi un attimo, o come pranzo, se accompagnato ovviamente a un panino o qualcosa di nutriente.

Le possibiltà di mangiarlo sono tantissime, e una volta provato, scommetto che farete come me e ne troverete sempre di nuove, ogni occasione è buona per gustarsi questa meraviglia di dessert!

Il fatto poi che contenga il riso, ti fa pensare che è anche un prodotto sano e genuino, e ti fa sentire meno in colpa quando si assapora, permettendoti di gustare tutta la dolcezza della crema muller.

Io l'ho provato e non lo lascio più, è un prodotto che ovviamente va tenuto in frigorifero, ma è adatto ad essere gustato anche nella stagione fredda, vi scalderà con la sua dolcezza in un istante!!!
Questa Opinone è stata da me creata in base alla mia personale prova del prodotto, e Pubblicata sul mio blog e su altri siti di consigli per gli acquisti.
Repost 0
Published by matutteame - in Utensili da cucina
scrivi un commento
2 gennaio 2012 1 02 /01 /gennaio /2012 15:03

Da sempre consumatrice dei prodotti San Carlo, ho acquistato per la prima volta questo formato di patatine dietro richiesta di mia figlia, perchè era curiosa di provarle.
Sinceramente, io ero un pò titubante, sono fatta all'antica e per me non era il "classico" formato delle patatine in sacchetto.

Bene, mi devo ricredere completamente!!!
Intanto mia figlia va matta per questo formato, e ora mi chiede sempre e solo quello!
Io le ho provate una sera, per caso, durante una trasmissione televisiva... ne ho addentate un paio... e non ho potuto fare a meno di farle sentire anche a mio marito... vi posso dire solo questo, sono diventate la nostra compagnia di film in televisione, altro che pop corn!!!

Il mio bimbo più piccolo, poi, ha scoperto mille modi di mangiarle. Da solo, in compagnia degli amici a merenda, ora le porta anche a scuola.. per non parlare di quando le mangia a tavola con il ketchup!

Provate, amate, e mai abbandonate!!!! Uno snack salato che mette d'accordo i gusti di un'intera famiglia, da mangiare da soli o dividere in compagnia, non si può assolutamente non amare!!!

Vi consiglio vivamente di provare questo formato, anche se, come me, all'inizio siete titubanti.
Vi assicuro che una volta provato, non potrà più mancare nelle vostre case!

 

 

Questa Opinone è stata da me creata in base alla mia personale prova del prodotto, e Pubblicata sul mio blog e su altri siti di consigli per gli acquisti.

Repost 0
Published by matutteame - in Utensili da cucina
scrivi un commento
2 gennaio 2012 1 02 /01 /gennaio /2012 14:52

Di succhi di frutta ne ho provati tanti, ma una volta scoperto i classici polposi della santal non li ho più lasciti.
Questo prodotto è un vero "succo" vellutato e corposo, perfetto e gustoso sia nella stagione calda che in quella fredda.
Sono riuscita finalmente ad aggiungere la frutta nella dieta dei miei figli, proponendo il succo santal a merenda, accompagnato ad un dolcetto o a qualcosa di salato.
Apprezzano il gusto vellutato di questo prodotto, e mia figlia pià grande si è inventata anche il modo di inzupparci i biscotti per la colazione!
Non posso chiedere di meglio!

Il gusto è quello naturale della frutta, senza aggiunta di zucchero o dolcificante, e questo rende il succo ancora più buono e salutare, almeno a mio parere.
Adatto anche per una pausa gustosa, senza aggiungere troppe calorie alla giornata, ma bevendo tanti elementi nutritivi utili!
Anche mio marito, che è sempre di gusti difficili, apprezza,e questo la dice davvero molta su quanto è buono il classico polposo.

Esiste in commercio in numerose varietà di frutta, ma per i bambini, proprio per il suo gusto delicato, la preferita è quella all'albicocca.

Chi prova santal I classici polposi, non torna più indietro!!!
Questa Opinone è stata da me creata in base alla mia personale prova del prodotto, e Pubblicata sul mio blog e su altri siti di consigli per gli acquisti.
Repost 0
Published by matutteame - in Utensili da cucina
scrivi un commento
2 gennaio 2012 1 02 /01 /gennaio /2012 14:30

27584270.jpg

La confezione è da 750 ml e costa Euro 4,20 al pubblico.

Ragazze, chi ha un camino o deve pulire il vetro del forno sà benissimo quanto è difficile, e allora, ve lo devo proprio dire... provatelo!!!

Sono io la prima ad esserne rimasta affascinata, mi piace tantissimo questo prodotto!!! Ragazze mie, me ne sono innamorata!

Le istruzioni dicono di spruzzarlo sul vetro e di rimuovere con un panno asciutto.

Io vi dico un'altra cosa... si può fare di più!!!

Per una pulizia quotidiana si può tranquillamente utilizzare come un normale detergente, si spruzza e si rimuove con un panno o un pezzo di carta, e rimuove tutto lo sporco alla perfezione.

Ma ecco quello che vi dico io... chi di voi pulisce il vetro del forno tutti i giorni? Oppure il caminetto in estate, quando non viene utilizzato?

Bene, ecco come dovete fare. Prelevate con una spugnetta un pò di prodotto e tamponatelo sul vetro, come a fare un impacco, e lasciatelo agire per una decina di minuti.
Dopo di che con la spugnetta inumidita risciacquate il tutto e asciugate.
Vi dico come è venuto il mio forno, uno Spettacolo!!!! Tutto lo sporco si è sciolto e con la spugna inumidita sono riuscita a rimuovere tutto senza fatica!
Se è necessario potete fare un secondo impacco, dipende dalla superficie e dalla quantità di sporco da rimuovere, ma vi assicuro che se ha tolto il mio toglie anche il vostro! ^^

Devo precisare due cosette.
Prima di tutto, mi raccomando di eseguire l'impacco indossando dei guanti, come tutti i detergenti per la casa può essere un pò aggressivo per la pelle.
E poi devo ricordarvi che lo spruzzino è venduto separatamente al flaconcino, al prezzo di Euro 0,50.

Dopo avere provato questo prodotto mi darete ragione, è spettacolare. Inoltre non puzza e non emana odori forti, che noi donne di pulizie sappiamo bene essere tremendi.

Io vi dico solo questo... il mio solito "fornet" che usavo lo metto in fondo al mobile!

 

 

Questa Opinone è stata da me creata in base alla mia personale prova del prodotto, e Pubblicata sul mio blog e su altri siti di consigli per gli acquisti.

Repost 0
Published by matutteame - in Utensili da cucina
scrivi un commento
12 luglio 2011 2 12 /07 /luglio /2011 14:50

L'evoluzione tecnologica dei forni multifunzione punta soprattutto a semplificare e automatizzare la gestione dell'apparecchio.

Occorre fare una distinzione tra le funzioni analogiche, che sono presenti nei modelli meccanici, e i programmi elettronici.

In entrambi i casi, l'azione delle resistenze e della ventola viene modulata e intervallata in automatico per consentire risultati ottimali nelle diverse tipologie di cottura.

Negli apparecchi più evoluti é possibile selezionare anche ricette preimpostate, utili per preparazioni specifiche come pane pizza e dolci, che prevedono temperature diverse a seconda della fase di cottura.

In alcuni modelli é presente anche un sensore in grado di calcolare il peso degli alimenti introdotti, per garantire il migliore risultato finale.

Molto utile in questi forni é il programmatore, analogico o elettronico, che consente l'accensione e, al termine della cottura, lo spegnimento in completa autonomia.

Una funzione supplementare presente in alcuni forni multifunzione é quella a vapore, che permette di cuocere gli alimenti senza l'aggiunta di grassi. L'acqua per produrlo viene prelevata da un serbatoio all'interno della cavità, normalmente ha la capacità di circa un litro e va riempito prima dell'utilizzo.

I forni più recenti hanno ridotto l'assorbimento energetico, soprattutto quello di punto in fase di riscaldamento.

Tra i consumi occorre considerare anche l'illuminazione interna del forno. In alternativa alle lampade alogene, alcuni modelli prevedono un sistema di led montati nella controporta, che arrivano a riduzioni fino al 95% del dispendio di energia.

Il tutto progettato e realizzato per permettere di godere al massimo del piacere di cucinare.

Kitchen FurnitureElectro-oven
Repost 0
Published by matutteame - in Utensili da cucina
scrivi un commento